F.A.Q.

Le richieste più frequenti delle famiglie per la "Estate Ragazzi" 2020.

F.A.Q.

 

La “Estate Ragazzi” è il CRE dell’Oratorio?

No, in questo momento di emergenza il CRE dell’Oratorio nei canoni classici che conosciamo non si svolgerà. “Estate Ragazzi” è la proposta che il Comune di Brusaporto e la Parrocchia di Brusaporto hanno scritto insieme per dare una risposta concreta alle esigenze delle famiglie.

 

La “Estate Ragazzi” è il CRE del Comune?

No, in questo momento di emergenza il CRE del Comune, che si svolgeva presso la Scuola Primaria di Brusaporto con le professionalità degli educatori della Cooperativa “Crisalide”, nei canoni classici che conosciamo non si svolgerà. “Estate Ragazzi” è la proposta che il Comune di Brusaporto e la Parrocchia di Brusaporto hanno scritto insieme per dare una risposta concreta alle esigenze delle famiglie.

 

Iscrivere i figli alla “Estate Ragazzi” è sicuro?

Sì, saranno applicati alla lettera tutti i protocolli per la prevenzione del contagio stabiliti dalle normative vigenti (DPCM, ordinanze regionali, indicazioni ATS). Tutti gli educatori sono formati per attuare le linee guida con rigore e gli animatori seguiranno un corso prima dell’inizio della “Estate Ragazzi”.

 

È possibile iscriversi ad attività già iniziate o comunque dopo le ore 12.00 di lunedì 22 giugno?

No, non è possibile per i motivi stringenti di formazione dei gruppi.

 

È possibile iscriversi per una settimana “di prova” e poi vedere se iscriversi anche per quelle successive?

No, non è possibile per i motivi stringenti di formazione dei gruppi.

 

Quali sono le tariffe della “Estate Ragazzi”?

Le tariffe sono disponibili nell’apposita scheda dei servizi presente su questo sito. Per venire incontro alle famiglie, il Comune di Brusaporto applica le stesse tariffe in vigore dal 2015, nonostante il moltiplicarsi delle spese dovuto al numero maggiore di proporzione animatori-ragazzi, alle spese di pulizie, sanificazioni e dispositivi di protezione individuali.

 

Entro quando si deve pagare l’iscrizione? Quali sono le modalità di pagamento?

Il pagamento delle iscrizioni deve avvenire entro giovedì 25 giugno. Il pagamento sarà confermato solo dopo aver inviato la ricevuta di pagamento a segreteria@comune.brusaporto.bg.it. Le modalità di pagamento sono disponibili nell’apposita scheda dei servizi presente su questo sito.

 

È possibile usufruire del “Bonus Centri Estivi” previsto dal Decreto Rilancio?

Sì, ciascuna famiglia può beneficiare del bonus previsto dal Decreto Rilancio. Per info, leggi la notizia o vai al servizio sul sito dell’INPS. È obbligatorio accedere al portale con SPID, CIE o CNS attiva.

 

Durante la giornata è obbligatorio indossare la mascherina? E i guanti?

Sì, i ragazzi che arriveranno alla “Estate Ragazzi” dovranno già essere muniti di mascherina e dovranno indossarla obbligatoriamente per la maggior parte delle attività. Chiediamo ai genitori di dotare i ragazzi di mascherine, meglio se chirurgiche, conformi alle norme EN 14683:2019, ben indossate. Potranno essere tolte per il pranzo, per la merenda e per le attività sportive ad alta intensità. Non sono necessari i guanti, perché saranno disponibili i gel per l’igienizzazione frequente delle mani.

 

Quali sono gli orari?

In base alla scelta effettuata all’atto dell’iscrizione, gli orari sono:

  • per l’opzione “full time” ore 8.00-18.00;
  • per l’opzione “mattina (pranzo incluso)” ore 8.00-13.00;
  • per l’opzione “mattina (pranzo escluso)” ore 8.00-12.00;
  • per l’opzione “pomeriggio” ore 13.00-18.00.

 

Posso ritirare mio/a figlio/a prima dell’uscita? Mio/a figlio/a può uscire prima?

Sì, è possibile, ma è sconsigliato farlo diventare un’abitudine. Ci piace che le famiglie sposino in pieno il progetto educativo nella sua totalità, andando oltre il semplice “baby-sitter” per i propri figli. In ogni caso, è obbligatorio scaricare da questo sito, stampare e compilare il cedolino per l’uscita anticipata con firma del genitore e consegnarlo al proprio animatore almeno il giorno prima.

 

Posso ritardare l’ingresso di mio/a figlio/a? Mio/a figlio/a può entrare dopo?

È concesso uno spazio di 30 minuti per l’ingresso dei ragazzi alla “Estate Ragazzi”. Quindi, al mattino l’ingresso è previsto dalle ore 8.00 alle ore 8.30, al pomeriggio l’ingresso è previsto dalle ore 13.00 alle ore 13.30. Se ci fossero esigenze diverse è obbligatorio comunicarlo al proprio animatore. Per ingressi posticipati sporadici, invece, è obbligatorio scaricare da questo sito, stampare e compilare il cedolino per l’entrata posticipata con firma del genitore e consegnarlo al proprio animatore almeno il giorno prima.

 

Mio/a figlio/a può entrare e uscire da solo/a?

Come dalle leggi vigenti, è obbligatorio che i ragazzi di 1a-2a-3a elementare vengano sempre accompagnati, sia all’entrata sia all’uscita. La persona preposta all’accompagnamento del minore è stata comunicata all’ente gestore attraverso la segnalazione sul modulo di iscrizione. Dalla 4a elementare i ragazzi possono entrare e uscire da soli negli orari ordinari; nel caso in cui ci fosse un’entrata/uscita in orario diverso è obbligatoria la presenza del genitore.

 

Dove si svolgeranno le attività?

Le attività si svolgeranno in luoghi diversi per ciascuna età. I ragazzi dalla 1a elementare alla 2a media avranno come “base” il Campus Scolastico, mentre i ragazzi di 3a media e gli adolescenti di 1a e 2a superiore avranno come “base” l’Oratorio. Con “base” si intende il luogo in cui avverrà sempre l’ingresso e l’uscita negli orari stabiliti. Le attività durante la giornata, poi, potranno svolgersi anche in altri luoghi sul territorio di Brusaporto (parchi, palestre, Centro Sportivo, Centro Polivalente). Per le uscite extra-comunali, qualora ci fossero, la famiglia sarà informata tempestivamente.

 

Come è scandita la giornata della “Estate Ragazzi”?

A breve saranno disponibili tutte le informazioni, contestualmente alla pubblicazione del progetto educativo redatto dall’ente gestore.

 

Quali attività si possono svolgere durante le giornate della “Estate Ragazzi”?

A breve saranno disponibili tutte le informazioni, contestualmente alla pubblicazione del progetto educativo redatto dall’ente gestore.

 

Dove si svolgerà il pranzo? Quale sarà il menù?

Il pranzo si svolgerà nella Mensa del Campus Scolastico, con il dovuto distanziamento fisico e posti assegnati. Il menù è disponibile nell’apposita scheda dei servizi presente su questo sito.

 

Come si svolge la merenda?

Nel Campus Scolastico non esistono bar; in Oratorio il bar resterà chiuso. Pertanto, ciascun ragazzo deve portare la propria merenda da casa, contenuta in uno zainetto.

 

Si può portare uno zainetto?

Sì, si può portare uno zainetto per contenere la merenda e una bottiglietta/borraccia di acqua. È fortemente sconsigliato portare portafogli, soldi (che non servono), orologi, collane, braccialetti, oggetti di valore. È tassativamente vietato portare smartphone, tablet, console di videogiochi portatili, lettori multimediali e altri strumenti elettronici.

 

Qual è la proporzione ragazzi-animatori? I gruppi come saranno composti?

Nelle indicazioni, è consigliato che il rapporto sia di:

  • 1 animatore maggiorenne ogni 7 ragazzi dai 6 ai 10 anni (elementari);
  • 1 animatore maggiorenne ogni 10 ragazzi dagli 11 ai 13 anni (medie).

Per la “Estate Ragazzi” di Brusaporto si cercherà il più possibile di seguire queste indicazioni.

Visto che i gruppi non potranno mai entrare in contatto tra di loro e non potranno mai cambiarsi all’interno degli stessi, i gruppi saranno formati sulla base dell’opzione scelta di frequenza, sulla base delle settimane scelte e sulla base di eventuali richieste fatte in sede di iscrizione. Non sarà possibile modificare i gruppi ad attività iniziata. I gruppi saranno formati nella maggioranza dei casi da ragazzi coetanei.

 

Qualora un ragazzo dovesse mostrare febbre o altri sintomi riconducibili a Covid-19 cosa si farà?

Nel momento in cui un ragazzo dovesse mostrare febbre all’ingresso, lo stesso non potrà entrare e prendere parte alla “Estate Ragazzi”. Se un ragazzo dovesse mostrare sintomi riconducibili a Covid-19 durante la giornata, sarà immediatamente allontanato e adagiato in uno spazio apposito per l’isolamento, sarà contattata la famiglia che è tenuta a ritirare il figlio il prima possibile. La famiglia, successivamente, dovrà interfacciarsi con il proprio medico di base (o pediatra) per le procedure da svolgersi. Il resto del gruppo non va in quarantena ma può proseguire con le attività.

 

Come faccio ad essere informato sulle novità della “Estate Ragazzi”?

Per restare sempre aggiornato sulle ultime novità della “Estate Ragazzi” devi consultare il sito www.estatebrusaporto.it e scaricare l’app per smartphone “Comune facile”.

 

Chi posso contattare per avere informazioni durante le attività?

Durante le attività sarà sempre disponibile un numero telefonico di cellulare dell’educatore responsabile, che sarà comunicato poco prima dell’inizio dell’esperienza. È consigliato chiamare solo per motivi strettamente urgenti.